I nostri aerei

Marcoplano

Il drone da competizione
2019

Marcoplano è il modello con il quale abbiamo partecipato ad
Air Cargo Challenge 2019
.

Il drone presenta una configurazione con piano di coda a V e il carrello tail-dragger; la fusoliera in materiale composito (CFR)
è stata laminata tramite vacuum assisted resin transfer moulding (VARTM). 

La struttura alare è in legno, centinata
e rinforzata con elementi in fibra di carbonio. Come imposto dal regolamento ACC 2019 l’aereo è smontabile ed entra completamente in un contenitore 75 x 50 x 25 cm; il motore è axi 2826/10 da 500 w circa accoppiato con un elica 12 x 7. 

Il payload massimo trasportato è di 6 kg, con il tempo migliore nel percorso di 74,0 secondi. In questa iterazione il payload è caricato in 13,3 secondi. 

La livrea è rossa e bianca, il rosso riprende i colori dell’ateneo mentre il bianco è stato adottato per mantenere basse le temperature all’interno della fusoliera durante il periodo estivo. 

Il
nome è dedicato ai principali progettisti dei sottosistemi dell’aereo: Marco Tamiazzo (fusoliera)
Marco Carraro (piano di coda)
Marco Panizzo (ala).

Tullio

Il prototipo da cui è nato tutto
2019

Il prototipo completamente modulare e regolabile creato per studiare e ottimizzare le nostre configurazioni e soluzioni poi adottate da Marcoplano.

Il nome è dedicato al matematico patavino Tullio Levi-Civita.

Il prototipo completamente modulare e regolabile creato
per studiare 
e ottimizzare le nostre configurazioni e soluzioni poi adottate da Marcoplano.

Il nome è dedicato al matematico patavino Tullio Levi-Civita.